Resoconto incontro 29 giugno 2011

PDFStampaE-mail

incontro 29-6-2011 chiostro dei carmelitaniGrande partecipazione al dibattito sulla Rigenerazione Urbana del 29/6: un resoconto.

Un nuovo modello di urbanistica partecipata è stato inaugurato ieri, 29 giugno, a Nardò nell’ambito del dibattito sul documento programmatico di Rigenerazione Urbana.

È stata folta la partecipazione di cittadini, addetti ai lavori e rappresentanti di associazioni all’incontro organizzato ieri, presso il Chiostro dei Carmelitani, per discutere il documento di programmazione sugli interventi di rigenerazione urbana messo a punto dal Settore Urbanistica ed ambiente del Comune di Nardò e che potrebbe permettere l’accesso ad importanti fondi regionali per dare un volto nuovo ad alcuni luoghi simbolo del borgo antico neretino.

Il progetto, che prende le mosse dalla legge regionale 21 del 2008 infatti ha candidato alcuni luoghi della città vecchia, in parte perché individuati come punti nevralgici, in parte perché oggetto già in passato, con altre forme di finanziamento, di importanti interventi di restauro o riqualificazione, ad essere protagonisti del progetto di rigenerazione urbana.

Passaggio obbligato dell’iter procedurale era tuttavia quello di condividere con le forze del territorio e con gli abitanti della città gli interventi previsti dal documento ed accogliere le istanze e gli aggiustamenti proposti. Così è stato grazie ad una pronta risposta dei cittadini che non solo hanno partecipato numerosi ma hanno dato vita ad un dibattito ed avanzato proposte, realizzando quel modello di edilizia partecipata «che ormai, a livello normativo sia regionale che nazionale, ha soppiantato – come ha ricordato l’Ingegnere Nicola D’Alessandro – il modello tradizionale dell’urbanistica».

(U.R.P. Comune di Nardò - giovedì 30 giugno 2011)

 

Il Vivere Moderno nella Città Antica

PDFStampaE-mail
bozzetto centro storico con automobiliNei giorni 3-11/6/2011 si è tenuto nel Centro Storico di Nardò un Workshop di Architettura a cura della "Aalto University" (Helsinki, Finlandia). Il Workshop ha cioinvolto le cattedre di Storia d'Architettura e di Progettazione Residenziale ed ha avuto come oggetto l'analisi dello spazio urbano nel Centro Storico di Nardò mediante rilievi e schizzi, seguiti da miniprogetti di recupero e riqualificazione urbana, con particolare attenzione al tema dell'adattamento nel tessuto urbano storico delle esigenze della vita moderna.

Hanno partecipato al Workshop, oltre a un gruppo degli studenti d'architettura, la Prof.ssa Arch. Aino Niskanen dalla cattedra di Storia dell'Architettura, il Prof. Arch. Hannu Huttunen e gli assistenti Arch. Pirjo Sanaksenaho e Arch. Anne Tervo dalla cattedra di Progettazione Residenziale.

L'incontro è stato organizzato, in qualità di docente a progetto, dall'Arch. Katja Huovinen, dottoranda della "Aalto University" che ha pubblicato una ricerca sul dialogo tra passato e presente nei centri storici salentini in genere e nella città di Nardò in particolare ed attualmente sta conducendo una ricerca sulle dinamiche  del confronto tra il vincolo storico-architettonico e la vita quotidiana degli abitanti. La ricerca studierà le politiche e i mezzi utilizzati per proteggere la città in tre centri urbani europei patrimonio mondiale dell'Unesco; i centri oggetti della ricerca sono la città anseatica di Visby in Svezia, la città lignea di Rauma in Finlandia e i Sassi di Matera in Italia.

I risultati sono stati presentati in un workshop nella sala conferenze a Chiostro dei Carmelitani  e successiva esposizione finale del materiale prodotto con una mostra.

Il Workshop è patrocinato dal Comune di Nardò e dall'Ordine degli Architetti, P.P.C. della Provincia di Lecce.

Visita i link alla testata web PortaDiMare per filmati ed altri materiali sull'iniziativa.

Clic

Nardò? E' più bella delle altre città perchè ha carattere (VIDEO)
Il Centro storico secondo le genti del nord (VIDEO)
Incontro pubblico sul programma di rigenerazione urbana (VIDEO)
 

Manifesto incontro 29 giugno 2011

Locandina Incontro 29.6.2011